RICETTE

Per gli italiani e non solo, weekend vuol dire pizza. Vi proponiamo una ricetta con cui stupire davvero tutti, semplice ma soprattutto veloce da realizzare, grazie al bilanciamento del calore di Proven® che cuocerà la vostra pizza in teglia in pochi minuti perfetta come in pizzeria.

PIZZA IN TEGLIA
Ingredienti per una Teglia 40×40 Proven_60
Farina 440g tipo 0 o 00 con W260/280
Acqua 290ml
Malto 3g
Lievito di birra fresco 5g
Sale 11g
Olio 20g
Passata di pomodoro q.b.
Mozzarella q.b.
Calore 300°C, 60% cielo, 80% platea

Procedimento
1)In una ciotola capiente mettere: farina, possibilmente setacciata, malto e lievito sbriciolato. Aggiungere l’acqua mescolando con un cucchiaio, o con le mani, facendo attenzione di lasciare a parte 1/10 dell’acqua.
2)Impastare fino ad ottenere un composto liscio, poi aggiungere il sale e la restante acqua continuando a mescolare e, dopo che si è assorbita tutta l’acqua, aggiungere l’olio ed impastare energicamente (in caso si avesse l’impastatrice impostarla a velocità 2 almeno per 5 min). Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
3)Far riposare l’impasto in un contenitore coperto da un canovaccio umido o chiuso da una pellicola, direttamente nel Proven, impostando il forno in modalità lievitazione a 28°C circa due o tre ore, aspettando che raddoppi il suo volume.
4)Formare una pagnotta quadrata, dando prima forza alla pasta ripiegandola su se stessa e poi appiattendola, schiacciando leggermente dall’alto.
5)Porre la pagnotta nell’apposita cassetta di Proven, infarinandone precedentemente la base e, dopo averne chiuso il coperchio, porla all’interno di Proven, impostando il forno sempre in modalità lievitazione a 24°-25°C per 50-60 minuti. Nell’attesa, ungere la teglia alluminata in dotazione.
6)Trascorso il tempo, togliere la cassetta da Proven e selezionare il programma “pizza in teglia – pezzatura 2 e doratura 2”: Calore 300°C, 60% cielo, 80% platea, predisponendolo con il piano in lamiera bugnata.
7)Stendere la pizza a mano su un piano di lavoro, sistemarla quindi al centro della teglia, allargandola il più uniformemente possibile senza arrivare, per il momento ai bordi della teglia. Coprire la pizza con un canovaccio umido o chiusa da una pellicola e attendere altri 15-20 minuti: ciò renderà l’impasto più estensibile e facile da stendere.
8)A questo punto allargare la pizza fino a coprire tutta la superficie della teglia, fino agli angoli, e aggiungere solo il pomodoro lasciando lievitare per 45 minuti senza coprirla.
9)Trascorso tale tempo infornare e, dopo 6 minuti di cottura, aggiungere se si desidera la mozzarella, il basilico e, eventualmente, altri condimenti a piacere.
10)Terminare la cottura come da programma impostato, per circa altri 6 minuti. Nel caso in cui la doratura o la cottura del topping non siano soddisfacenti, è possibile lasciare la pizza in cottura ancora per qualche secondo.